rendita complementare

Come ogni anno Bankitalia e Istat hanno scattato le fotografie della situazione pensionistica italiana; i risultati inducono a riflettere sulla necessità di costituirsi una Rendita Complementare.

  • Quali soluzioni sperimentare?

In molte famiglie, dai Ricavi vengono sottratte le Spese e quel che rimane è il risparmio che viene impiegato per il futuro, spesso queste famiglie sono indebitate.

esempio 1

In altre, dai Ricavi prima viene prelevato il Risparmio e poi si fa il Piano delle Spese.

esempio 2

A parità di entrate e con situazioni raffrontabili i risultati sono più favorevoli per queste ultime famiglie.

E’ saggio contenere le spese che inesorabilmente divorano la nostra tranquillità futura e privilegiare gli investimenti che impercettibilmente la costruiscono.

 

Ricordiamoci:

  • 4 pensionati su 10 vivono con meno di 1000 euro al mese;

Chi oggi ha meno di 50 anni quando arriverà all’età della pensione (che si profila a 75 anni) su quali entrate potrà contare?

  • 4 Pensionati su 10 hanno più di 80 anni;
  •  La Spesa Pensionistica assorbe quasi il 20% del PIL;

Quale sarà il “rapporto” fra Occupati e Pensionati?

  • Ogni 100 persone che lavorano ce ne sono altre 70 che percepiscono una pensione;
  •  1 giovane su 5, tra i 15 ed i 34 anni, vive senza studiare, lavorare o formarsi.

Angelo T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *